Sanzioni fino 500 euro per chi trasgredisce



 

 

Misure a tutela dell’ordine e dell’incolumità pubblica in occasione delle manifestazioni pubbliche. È vietato a chiunque introdurre e consumare bevande in bottiglie e contenitori di vetro e/o lattine nelle aree pubbliche interessate allo svolgimento delle manifestazioni e comunque nelle loro vicinanze. Il divieto riguarda anche gli esercizi commerciali e gli ambulanti: è vietata la vendita per asporto e tramite distributori automatici. Non è possibile somministrare alcolici ai minori di 18 anni.

 

È quanto contenuto nell’ordinanza sindacale emessa in data odierna, VENERDÌ 11, che consente il solo utilizzo per la somministrazione delle bevande alcoliche di contenitori di plastica o carta.

 

Chiunque non osserva le disposizioni può essere soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa di carattere pecunario da 50 a 500 euro, ed al pagamento della sanzione inmisura ridotta di 100 euro.

 

L’ordinanza si è resa necessaria, in particolare in occasione delle manifestazioni previste nell’ambito della 25esima edizione della programmazione socio-culturale estiva, per migliorare le condizioni di ordine e sicurezza ed evitare episodi di disturbo della quiete pubblicadovuti all’abbandono al suolo di bottiglie di vetro e lattine

(fonte:comunicato stampa )

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.