Talking. Giovane coriglianese denuncia di essere vittima di violenze |VIDEO

Estratto della 111esima puntata di Talking il settimanale di approfondimento di informazione della sibaritide. Ospite della trasmissione una giovane  18enne di Corigliano che sin dall’adolescenza paga la scotto di un rapporto genitoriale burrascoso. Aggressioni, offese, ingiurie, minacce di morte, tentativi ripetuti di colpire. Presunte vittime: mamma e figlia, verso le quali vengono poste in essere azioni persecutorie da parte del marito della donna che mal sopporta l’idea del distacco. Presentate ben cinque querele, la figlia ne ha depositata una nelle ultime ore. Le due vivono nel terrore, chiedono aiuto alle istituzioni. Che, al momento, però, tarda ad arrivare. La ragazza si è rivolta al centro antiviolenza ed è in attesa di una risposta.

Se vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti seguici su Facebook e Twitter

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Carmen ha detto:

    Ciao piccola!Non so se leggerai le mie parole,ma voglio che tu senta quanto ti sono vicina. Io so,ma devo averlo letto anche da qualche parte, che chi ama non può essere contemporaneamente carnefice. E’ sicuramente un paradosso dire che amore e violenza possono vivere insieme. Probabilmente anche il tuo papà soffre nel vedervi soffrire,ma questo non lo autorizza a usare violenza su nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *