Corigliano, sindaco senza maggioranza. Tutto a settembre

Corigliano – La revoca della delibera dell’atto d’impulso non passa, mancano i numeri in maggioranza. Il sindaco Giuseppe Geraci minaccia le dimissioni e propone un nuovo atto all’interno del quale reintrodurre il quorum del 30% ( punto questo di difficile attuazione considerato anche il periodo estivo), di elaborare uno studio di fattibilità e di avviare un lavoro di concertazione con il Comune di Rossano al fine di verificare i bilanci. Se tutto questo non avverrà entro il 11 settembre prossimo, Geraci rimetterà il mandato. Delibera immediatamente esecutiva a botta di maggioranza. Questo quanto deciso in un consiglio comunale convulso, interrotto a più riprese, tra tatticismi e prese di posizioni anche forti. Intensa la presenza di pubblico, proveniente anche da Rossano, tra favorevoli e contrari. La delibera sarà inviata ai vertici regionali e al sindaco di Rossano Stefano Mascaro.

Se vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti seguici su Facebook e Twitter

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *