Minò:”Mettere in campo strategie condivise per lo sviluppo turistico del Sud Italia”

Turismi, il FLAG – BORGHI MARINARI DELLO JONIO, alla 54esima TTG di RIMINI (12-14 ottobre), la più importante fiera italiana del settore, atteso appuntamento e punto d’incontro per operatori e professionisti del turismo nazionale ed internazionale. – Marketing territoriale, VENERDÌ 13 si presenta DESTINAZIONE I BORGHI DELLO JONIO, lo spazio all’interno dello stand DESTINAZIONE RETE SUD dedicato alla promozione dei territori del FLAG.

 

È quanto fa sapere il Presidente Cataldo MINÒ spiegando che anche quest’ultima iniziativa rientra tra le diverse attività messe in campo dal Consorzio che raccoglie 30 partner tra pubblici e privati e che coinvolge i territori di 10 comuni su oltre 150 km: da CUTRO a TREBISACCE, da CROTONE e CORIGLIANO. – L’obiettivo era e resta quello di promuovere, valorizzare e creare opportunità di sviluppo durevole per il territorio del quale il FLAG diventa sempre più punto di riferimento.

 

Dopo la firma della convenzione con la Regione e che di fatto sancisce l’avvio dell’attività di programmazione e finanziamento de I BORGHI DELLO JONIO e la partecipazione, nei giorni scorsi, al 1° SEMINARIO NAZIONALE DEL FLAG tenutosi, nei giorni scorsi, ad ORBETELLO (Grosseto), il sodalizio sarà presente alla TTG. Qui, ella Sala RAVEZZI del Centro Congressi di Rimini, alle ORE 16,30 di VENERDÌ 13, nell’ambito di una conferenza stampa, il Presidente MINÒ, accompagnato da Alfonso COSENTINO (membro del Consorzio e di Destinazione Rete Sud) parteciperà alla presentazione di DESTINAZIONI E RETI D’IMPRESA, primo modello di sviluppo condiviso per la Destinazione Italia (Obiettivi e strumenti operativi).

 

RETE DESTINAZIONE SUD è la rete d’impresa interregionale nato nel 2014, che tocca Campania, Puglia, Basilicata e Calabria e che intende potenziare la competitività delle aziende coinvolte, sviluppando azioni comuni di promo-commercializzazione on line, secondo le tecnologie più innovative attraverso un unico brand turistico, mettendo in campo strategie condivise per lo sviluppo turistico del Sud Italia

(fonte: comunicato stampa)

Se vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti seguici su Facebook e Twitter

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *